La vitamina C, la giusta alleata per l’inverno

La vitamina C, la giusta alleata per l’inverno

Rafforzare il fisico soprattutto in inverno è fondamentale. Alla base di tutto una sana e gustosa alimentazione per avere una salute di ferro anche durante la brutta stagione. A spadroneggiare sono sicuramente i cibi ricchi di vitamina C molecola importantissima che serve ad aiutare il sistema immunitario a funzionare bene e difendere l’organismo dagli sbalzi di temperatura tipici della stagione. 

Le proprietà delle arance

Scegliamole perché  sono di stagione ma anche vengono dal nostro paese. Cosa contengono nello specifico?

  •  acqua (87,2 grammi) 
  •  7,8 grammi di carboidrati, rappresentati esclusivamente da zuccheri semplici. 
  • La fibra è pari a 1,6 grammi, mentre grassi e proteine sono inferiori al grammo.

 contiene, inoltre:

  • potassio
  • calcio
  • fosforo
  • sodio
  • vitamina A
  • vitamina C
  • carotenoidi.

Molto basso, infine l’apporto calorico: circa 40 kcal per 100 grammi di alimento.

Frutti esotici ricchi di vitamina C

Oltre ai prodotti nostrani ci sono anche molti altri frutti che migliorano l’apporto di questa importante vitamina come i frutti esotici. Tra quelli più conosciuti abbiamo il Kiwi, un frutto di piccole dimensioni ne contiene infatti 71mg tradotto in percentuale l’80% della razione giornaliera consigliata. La prugna Kakadu è un frutto esotico ricco di antiossidanti  e vitamina C un solo frutto può contenere 481 mg il 530% della razione giornaliera suggerita. Una vera bomba di salute. Introdurre il consumo abituale di frutti tropicali nella dieta quotidiana è sicuramente un ottimo modo per tenersi in forma. Meglio ancora, se si sceglie frutta esotica coltivabile anche in Italia che non deve essere necessariamente importata dagli angoli più remoti del Pianeta.

Appunti di Puglia

Lascia un commento