‘La vittima designata’ è il nuovo appuntamento per Calici di Cinema

‘La vittima designata’ è il nuovo appuntamento per Calici di Cinema

La trama è liberamente ispirata a “L’altro uomo” di Alfred Hitchcock del 1951. La vittima designata è il film per il nuovo appuntamento de Lù Mière Calicidicinema. Dicevamo liberamente tratto dal film di Hitchcock si presenta come melodrammatica e si sviluppa intorno alle inquietudini del protagonista Stefano, stanco di essere suddito della ricca moglie che non ama più. Subentrerà la figura mefistofelica del Conte Tiepolo per rendere la sua vita ancora più angosciante. 

In questo nuovo incontro, in cui il cinema d’autore viene abbinato alle migliori etichette di vini salentini, verrà proiettato il film “La vittima designata”. Un giallo che spazia tra il noir e lo psicologico, dal finale mozzafiato. A dirigerlo “un artigiano della celluloide”, come amava definirsi Maurizio Lucidi, regista di questa rara pellicola, il quale riuscirà a tirare fuori tutte le doti attoriali e fisiognomiche del grande Tomas Milian, nei panni del protagonista, facendolo recitare con la propria voce invece di farlo doppiare come accadeva di solito. Se ad affiancarlo poi c’è il francese Pier Clementi, l’ “attore maledetto”, così definito all’epoca, questo lavoro cinematografico diventa un piccolo capolavoro. Ad allietare la visione del film, la degustazione di “Ninì”, nuovo vino dell’azienda vitivinicola Palamà di Cutrofiano.

L’appuntamento è per venerdì 29 novembre, alle 20.45, presso il Must – Museo Storico di Lecce, con la settima edizione della rassegna “Lù Mière Calicidicinema” ideata sotto la direzione artistica di Antonio Manzo, profondo ed esperto conoscitore del mondo cinematografico.

Per info e prenotazioni:

tel. 320.2185491

calicidicinema@gmail.com

Appunti di Puglia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: