App Defense Alliance aumenterà la sicurezza sui Device Android

App Defense Alliance aumenterà la sicurezza sui Device Android

App Defense Alliance, si chiama così la nuova alleanza cybersecurity che dovrà garantire maggiore sicurezza sui device Android

Una app per incrementare la sicurezza. Si chiama App Defense Alliance ed aumenterà la sicurezza all’interno dell’ecosistema Android, si tratta di una collaborazione tra aziende di cybersecurity esterne quali: ESET, Lookout e Zimperium.

La App Defence Alliance si concentrerà particolarmente sul Play Store di Google lavorando in sinergia con con il Google Play Protect. Quest’ultimo già fortemente avanzato e automatizzato.

App Defense Alliance difende da xHelper

xHelper ed è un malware, un trojan, dotato di un meccanismo con cui si auto-reinstalla anche nel caso tentiate di rimuoverlo.
Quando si installa l’eventuale app malevola che porta con sé xHelper, quest’ultimo si installa come servizio a sé stante, rendendo inutile la rimozione dell’app genitore. Anche scovando il servizio non si riesce a rimuoverlo perché appunto riesce a reinstallarsi in autonomia. Negli ultimi sei mesi ha infettato oltre 45 mila dispositivi principalmente in India, Stati Uniti e Russia. Symantec, società di sicurezza informatica, sottolinea in particolare un’impennata nelle rilevazioni in quest’ultimo periodo.
«Solamente nello scorso mese si è verificata una media di 131 dispositivi infettati ogni giorno, e una media di 2400 dispositivi infetti in maniera persistente nell’arco del mese». Symantec testimonia una crescita molto rapida in appena due mesi.

Come funzionerà la nuova app

Sarà un mix di machine learning e mente umana con analisi approfondite per capire meglio come mettere una toppa ad eventuali altri attacchi malevoli. L’ecosistema Android è installato su 2,5 miliardi di dispositivi in tutto il mondo, è molto popolare e di conseguenza fa gola a molti malintenzionati. Google sottolinea che la collaborazione tra le varie aziende specializzate nella sicurezza informatica è la chiave per elevare il livello di protezione assicurato a tutti gli utenti finali. ESET e Google già collaborano sullo sviluppo del Chrome Cleanup Tool, uno strumento integrato nel browser dell’azienda di Mountain View che non è soltanto un meccanismo per rilevare l’installazione di estensioni malevole ma è anche un vero e proprio antivirus capace di effettuare la scansione completa dell’intero sistema.

talk web

Lascia un commento