Ortelle, riparte la fiera più antica della Terra d’Otranto

Ortelle, riparte la fiera più antica della Terra d’Otranto

Torna ad Ortelle la tradizionale fiera di San Vito con tante novità e degustazioni. Ecco di seguito l’intero programma.

A Ortelle si comincia giovedì 24 ottobre


Ore 10.00 Padiglione Istituzionale – Festival del Cittadino – Laboratorio didattico: “I pittori Stasi, Casciaro e Ciardo e la ricerca IDRUSA. Percorso di educazione al paesaggio”. Con Demetrio Ria e Ada Manfreda, componenti dell’équipe di ricerca; Michele De Luca, Consigliere Comunale Ortelle.
18.00 Cappella San Vito – Santa Messa.
18.30 Padiglione Istituzionale – Inaugurazione Fiera: “Valorizzazione del paesaggio e sviluppo del territorio” presentazione mostra itinerante “Idrusa. Formare lo sguardo”. Saluto del Sindaco Francesco Massimiliano Rausa. Interventi di Stefano Minerva, Presidente della Provincia di Lecce; Loredana Capone, Assessore Industria turistica e culturale; Raffaele Fitto, Europarlamentare; Alesio Valente, Sindaco di Gravina in Puglia; Ada Manfreda, ricercatrice Università Roma Tre.
20.00 Musica in giro per la Fiera a cura di AMICI DELLA MUSICA
 

venerdì 25 ottobre

  • 10.00 Padiglione Istituzionale – “Festival della cultura italiana Viva Italia. Un’opportunità per la Puglia e il Salento”. – Partecipano: Fabio Bortolini, Presidente Festival Viva Italia; Anton Danko, Sindaco di Poprad (Slovacchia); Darina Sikovicova, Direttrice Accademia Alberghiera “Otta Bruckner”; Francesco Rausa, Sindaco di Ortelle; Gabriele Petracca, Presidente GAL Porta a Levante, Nicola Panico, Presidente Parco Otranto S. Maria di Leuca e Bosco di Tricase; Massimo Lecci, Presidente Destinazione Sud Salento; Alessandra Ferramoscae e Giusy Portaluri, Accademia dei Volenterosi.
  • 18.00 Cappella San Vito – Santa Messa
  • 18.30 Padiglione Istituzionale – “L’economia del Salento. Tra tradizione, innovazione e formazione. Una sfida per il futuro” Partecipano: Edoardo De Luca, Vicesindaco di Ortelle; Sebastiano Leo, Assessore alla Formazione e Lavoro – Politiche per il lavoro, Diritto allo studio, Scuola, Università, Formazione Professionale; Rappresentante Camera di Commercio; Rappresentante Confartigianato; Rappresentante Confagricoltura; Rappresentante Confindustria; rappresentante CNA.
  • 19.00 Open Space “Luigi Martano” – Laboratorio degustazione vini rosati
  •  20.00 Padiglione Istituzionale – Festival del Cittadino “Diverse ma uguali”/Forum Pubblico: “Il diritto androgino: riflessione critica a partire dall’art. 3 della Costituzione”. Con Michele Carducci, Università del Salento; Luigi Urso, Consigliere Comunale Ortelle. “Scritture di Donne ad alta voce” a cura di Ada Manfreda
  • 21.00 Area concerti – Storie&Cantastorie: FUOCO E MUSICA! Con German Vinogradov, Lada Raskolnikova e il gruppo CheM.

sabato 26 ottobre

  • 10.00 Padiglione Istituzionale – Festival del Cittadino “Diverse ma uguali”/Laboratorio di Cittadinanza:
  • “Le parole e le pratiche: diritti umani, culture e stereotipi”. Con avv. Maria Grazia Zecca, Presidente Federazione Italiana Diritti Umani-Lecce (FIDU); Enza Miceli, Operatrice Rete centri antiviolenza SanFra. Piervitale Paiano, Consigliere Comunale Ortelle.
  • “Scritture di Donne ad alta voce” a cura di Ada Manfreda.
  •  17.30 Trasporto statua di San Vito in Chiesa Madre e celebrazione Santa Messa. Processione con la statua del Santo dalla Chiesa Madre alla Cappella di San Vito.
  • 19.00 Open Space “Luigi Martano” – Laboratorio degustazione vini da negroamaro
  •   20.00 Padiglione Istituzionale – Festival del Cittadino “Diverse ma uguali”/Forum Pubblico:
  • “I tempi delle donne: lavoro e discriminazione”. Con Carmela Caggia, Delegata nazionale UIL; Anna Grazia Maraschio, Consigliera regionale di Parità Regione Puglia; Sara Primitivo, Assessore alla Cultura e alle Pari Opportunità Comune di Ortelle.
  •  “Scritture di Donne ad alta voce” a cura di Ada Manfreda
  • 21.30 Area concerti – Storie&Cantastorie: ACCADEMIA FOLK

domenica 27 ottobre

  • 06.30 Cappella San Vito – Santa Messa.
    08.00 Chiesa Madre – Santa Messa
    11.00 Padiglione Istituzionale “Masserie e artigianato nel Salento: tradizione e innovazione”. Partecipano Rocco Sparascio, UNPLI Provinciale; Luigi Guglielmo, Presidente Pro Loco “Ippocampo” Vignacastrisi; Salvatore Pedio, Presidente Consorzio Pro Loco del “Salento Messapico”; Alfredo Casciaro, Consigliere Comunale Ortelle.
    11.30 Open Space “Luigi Martano” – Laboratorio degustazione vini da primitivo
  • 17.30 Cappella San Vito – Santa Messa.
    18.30 Open Space “Luigi Martano” – Premiazione 10° Concorso fotografico “Luigi Martano” e ricordo di Nunzio Pacella.
    21.30 Area concerti –Storie&Cantastorie: “Nu me ‘brazzi mai…al Parco san Vito” di e con P40 e Donna Lucia Minutello.
     
    10° Concorso fotografico Fiera di San Vito “Luigi Martano”.
    I partecipanti dovranno consegnare 2 file, con le foto scattate durante la Fiera, entro le ore 13.00 di domenica 27 ottobre presso il Padiglione Istituzionale. Ore 18.30 premiazione. Primo premio € 150.00 (per info 329.3173865 – infofierasanvito@gmail.com).
    Mostre
    Mostra itinerante “Idrusa. Formare lo sguardo”. Padiglione Istituzionale – dal 24 al 27 ottobre. Ingresso libero.
     Mostra permanente “La Fiera di San Vito”. Open Space “Luigi Martano” – dal 24 al 27 ottobre. Ingresso libero.
     
    Visite
    Visita alla Cripta della Madonna della Grotta. Ingresso gratuito: 24 e 25 ottobre ore 19.00 – 22.00; 
    26 e 27 ottobre 9.00–13.00/19.00–22.00. A cura di Pro Loco Ippocampo. Info 333.2162144.
     seguici su:
    https://www.facebook.com/fierasanvitoortelle/  

redazione Appunti di Puglia

Lascia un commento