Frantoio Muraglia conquista Milano con il suo olio e la nuova linea di orci

Frantoio Muraglia conquista Milano con il suo olio e la nuova linea di orci

Si è tenuta nei giorni scorsi, nell’esclusiva location della Terrazza Triennale di Milano la presentazione dei nuovi orci di Antico Frantoio Muraglia in Edizione Limitata dipinti e firmati dall’artista salentino Pierpaolo Gaballo. L’evento, alla presenza del Managing Director e fondatore Savino Muraglia,  presidente di Coldiretti Puglia, è stato un viaggio tra le bellezze, i profumi e i sapori della Puglia alla scoperta del “saper fare”, dell’arte e dell’eccellenza olearia di una terra che, da sempre, è connubio tra tradizione e modernità, qualità ed eleganza, arte e sapore.

Come nascono gli orci del frantoio Muraglia

Movimento, crescita e perfezione di forme che si intrecciano per creare vita. Un quadrato, un ovale ed un ottagono – tre simboli geometrici apparentemente semplici –  diventano, dunque, emblemi di storie passate e presenti capaci di fondersi e disegnare l’inizio di una nuova e unica storia d’amore rigorosamente Made in Puglia. Un incontro che nasce nell’Ottagono magico di Castel Del Monte, in terra pugliese, dove l’eccellenza olearia di Frantoio Muraglia si sposa con lo stile vivido, potente e geometricamente perfetto del designer Pierpaolo Gaballo. E’ così che le bottiglie contenenti il prezioso Olio Extravergine di Oliva Frantoio Muraglia e realizzate a mano dai ceramisti pugliesi – divenute iconiche grazie ai colori curvilinei disegnati dall’Arcobaleno – abbandonano per la prima volta l’iridescenza dei colori per lasciarsi avvolgere dai tratti bianchi e imprimere in una prima Limited Edition di Orci un nuovo design unico e iconografico basato sulle dicotomie geometriche dell’artista salentino. 

Un quadrato, un ottagono e un ovale. Sono queste le tre figure che si ripetono sulla superficie bianca e lucida degli orci in ceramica e che compongono le prime due illustrazioni di una Limited Edition che andrà ad arricchirsi nel tempo. Tre simboli, diversi nel significato ma uniti da un’idea comune volta a ricordare ed indicare un percorso di trasformazione che parte dalla terra – il quadrato – e anela all’eccellenza, il cerchio, a sua volta trasformato in un ovale per ricordare il frutto principe della produzione dell’olio Frantoio Muraglia: l’oliva. L’ottagono, figura di congiunzione fra la terra e il cielo, rappresenta, invece, l’uomo che con il suo lavoro, la sua passione e i suoi movimenti cerca di diminuire la distanza tra questi due elementi, tendendo sempre in alto verso il cielo e l’infinito, che ha il sapore dell’eccellenza. 

Il percorso seguito  

Si descrive così un processo di trasformazione e di mutamento, quello che Frantoio Muraglia percorre ormai da cinque generazioni, e che si traduce in una ricerca continua verso l’eccellenza produttiva dell’olio extravergine d’oliva. Un percorso appassionato che l’azienda originaria di Andria ha voluto celebrare grazie a Pierpaolo Gaballo, un’altra raffinatezza pugliese, che ha firmato i primi due soggetti di questa Limited Edition da collezione. Infatti, accanto ai tre simboli geometrici, sugli orci di questa nuova Edizione Limitata si riconoscono due illustrazioni: il Re e Madre Natura.  Il primo, espressione di un potere temporale e divino, grazie alla sua immagine onirica rappresenta gli ideali verso i quali tutti tendono, il percorso spirituale o il proprio grado di evoluzione. Madre Natura, invece, il secondo soggetto, è la metafora della donna, colei che genera e dà la vita, il dono più grande e misterioso fin dai tempi antichi.  

redazione Appunti di Puglia

Lascia un commento