Ostuni, Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo

Ostuni, Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo

Domenica 13 ottobre ad Ostuni come in tutta Italia sarà la “Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo” (F@Mu), un evento giunto alla settima edizione e promosso dal portale  KidsArtTourism allo scopo di avvicinare le famiglie alla conoscenza del patrimonio artistico e culturale dei grandi e piccoli Musei Italiani. 

Il filo conduttore scelto per questa edizione è “C’era una volta al museo”. Un tema che intende mettere in evidenza l’arte dello “Storytelling” per farla conoscere al pubblico partecipante ed ai musei che aderiscono all’iniziativa.

L’Associazione Culturale Ar.Tur, in collaborazione con il Museo Civico Archeologico di Ostuni, propone per questo evento internazionale un nuovo tipo di fruizione museale, che mira ad incuriosire le diverse fasce di pubblico e nel contempo conduce ad una conoscenza storica dei luoghi di cultura ostunesi. Un inedito itinerario teatralizzato dei Musei cittadini, accompagnerà i piccoli e le loro famiglie in un “magico” viaggio a ritroso nella storia, che dal Rinascimento li condurrà fino al Paleolitico.

La visita ai Musei sarà accompagnata da un personaggio storico che accoglierà i visitatori alle porte del Museo Diocesano e ripercorrerà insieme a loro i momenti della sua vita legati alla storia di Ostuni. I partecipanti conosceranno la “coltissima” Isabella d’Aragona, l’importante sovrana che ha trasformato e reso più bella la Città Bianca lasciando tracce indelebili del suo passaggio. Dopo la visita alle sale del museo, gli ospiti saranno condotti lungo le vie del borgo fino alla chiesa di San Vito Martire, dove, tra aneddoti, storie e magici portali, la regina diventerà “una storia nella storia”. Alla fine del percorso i piccoli e le loro famiglie potranno scattare una foto ricordo dell’esperienza vissuta. 

Il percorso inizierà alle 17 di domenica 13 ottobre 2019 dal Museo Diocesano di Ostuni e si concluderà al Museo Civico Archeologico. Per l’occasione alle famiglie sarà riservato il biglietto d’ingresso ridotto ai due Musei e sarà rispettata la gratuità per i bambini fino a sei anni. 

E’ consigliata la prenotazione al numero 347 5247152.

redazione Appunti di Puglia

Lascia un commento