La Ma.Ma.Òrchestra di Taranto sul palco con De Gregori e Vessicchio

La Ma.Ma.Òrchestra di Taranto sul palco con De Gregori e Vessicchio

La Ma.Ma. avrà l’onore di esibirsi con Francesco De Gregori nella celebre “La donna cannone” e delizierà il pubblico con la colonna sonora del film “C’era una volta il west”, sotto la direzione del Maestro Peppe Vessicchio. Sono piccoli musicisti che si sono esibiti in prestigiose location in giro per l’Europa e che ora si preparano a un doppio appuntamento di grandissimo prestigio. Saranno due giorni di emozioni per la Ma.Ma.Òrchestra, composta da 17 elementi, tutti tra i 9 e i 15 anni. La formazione dell’Associazione Musicale “Matteo Mastromarino” di Statte sarà tra i protagonisti del mega evento “Il Grande Viaggio Insieme” che Conad terrà a Taranto il 4 e 5 ottobre prossimi. Due gli scenari: la rotonda del Lungomare e il teatro Fusco.

Le esibizioni della Ma.Ma. 

Un gruppo composto da un violino, due flauti, un clarinetto e due violoncelli, suonerà venerdì 4 ottobre nella serata che si terrà sulla rotonda del Lungomare di Taranto

Il giorno successivo, sabato 5 ottobre, al mattino, la formazione al completo della Matteo Mastromarino, diretta dal Maestro Demetrio Lepore, aprirà il concerto “Cambia musica in città!” de “I Solisti del Sesto Armonico”, guidati dal Maestro Vessicchio. In repertorio, Feuerfest Polka di Strauss, un medley dallo “Schiaccianoci” di Tchaikovsky e una dedica al cinema con la colonna sonora del film “I Pirati dei Caraibi”.

«VIVIAMO UN SOGNO». La partecipazione alla kermesse che si terrà a Taranto consolida ulteriormente il legame tra la Ma.Ma.Òrchestra e il management di Conad. Nello scorso aprile, infatti l’azienda ha sostenuto il tour che i piccoli musicisti hanno tenuto in Austria e Trentino Alto Adige e si appresta a sponsorizzare anche i nuovi appuntamenti del prossimo dicembre a Torino. La professoressa Loredana Chiore, presidente dell’Associazione Musicale “Matteo Mastromarino”, sottolinea: «È davvero un’occasione formativa incredibile. Conad, nella persona dell’ad Francesco Pugliese, continua a mostrare grande sensibilità nei confronti dei nostri piccoli, della loro formazione musicale e della crescita culturale dell’intero nostro territorio». Un vero banco di prova per i musicisti del futuro: «I ragazzi stanno dando il massimo per non deludere le aspettative: la fiducia che il Maestro Vessicchio e Francesco De Gregori hanno riposto nella Ma.Ma. ci carica di tanta responsabilità, ma, allo stesso tempo, ci stimola a perseguire obiettivi didattici sempre più elevati».

redazione

Lascia un commento