L’Amp Porto Cesareo ospita Gambero Rosso

L’Amp Porto Cesareo ospita Gambero Rosso

L’Amp Porto Cesareo ospita la serie di Gambero Rosso Channel (Canale 412 di Sky) “Come è profondo il mare”. Giunta alla sua quinta edizione, dopo aver toccato splendide località costiere italiane, approda ora sul versante jonico salentino. Protagonista della serie come sempre sarà lo chef Gianfranco Pascucci – del ristorante Pascucci al Porticciolo di Fiumicino ed autore del libro Com’è profondo il mare, edito da Gambero Rosso – che non si limita a realizzare magnifiche ricette di mare, ma con la sua professionalità e maestria è capace di esplorare i litorali dello Stivale alla scoperta delle bellezze e peculiarità di ciascun territorio.

Come è profondo il mare è di fatto un’esaustiva mappatura di tutti i pesci presenti nei nostri mari. Un progetto ambizioso e validissimo che si svilupperà in più anni.

Il format prevede:

• il racconto del luogo per introdurre la puntata. La splendida Amp Porto Cesareo, la seconda per estensione in Italia e tra le prime dell’intero bacino del Mediterrano.

• l’analisi del pesce protagonista di ogni puntata: dal punto di vista del pescatore, dello chef, del biologo marino, delle aziende che ne curano la trasformazione e/o distribuzione, del consumatore finale.

• la realizzazione di una ricetta facilmente replicabile a casa (fatta sul posto, potendo contare su quei pochi ingredienti che si abbiano a disposizione) ed una ricetta elaborata che solo uno chef da sempre attento al pesce come Gianfranco Pascucci può preparare per farci sognare.

Non poteva mancare, nello speciale dedicato al Salento, l’Amp Porto Cesareo che, con la sua Area Marina Protetta, rappresenta un esempio virtuoso di tutela e sostenibilità, cui si aggiunge la straordinaria bellezza dei luoghi. A Porto Cesareo saranno dedicate ben due puntate della serie, visibile nei prossimi mesi sul canale Gambero Rosso. Tra i graditi ospiti il direttore di Amp Porto Cesareo Paolo D’Ambrosio e tanti altri personaggi (pescatori, ristoratori ed altri) che hanno trasformato grazie all’incontaminata bellezza della natura, dei paesaggi e soprattutto del mare, questa città in una delle mete più ricercate del turismo nazionale e internazionale.

redazione Appunti di Puglia

Lascia un commento