VIVA! Festival, “L’innovazione nei contesti urbani: ripensare la città” a Locorotondo (BA)

VIVA! Festival,  “L’innovazione nei contesti urbani: ripensare la città” a Locorotondo (BA)

VIVA! Festival, l’evento di musica avant-pop e trans-globale, terrà la sua terza edizione dall’1 al 4 agosto in uno dei territori più affascinanti del sud Italia: la Valle d’Itria.

A partire da quest’anno è stato creato lo spin-off di Extra Viva!, format di incontri che intende affrontare il concetto di innovazione declinandolo su temi differenti e non strettamente connessi all’ambito musicale.

A partire da sabato 13 luglio alle ore 19.00 (c/o Docks101, Locorotondo) si parlerà di innovazione nei contesti urbani, delle nuove forme di comunicazione e dei modelli di business editoriali vincenti, di futuro, connessione e mobilità, di festival e delle loro ricadute economiche e sociali sui territori. 

Programma 13 luglio


h. 19.00 c/o Docks101, via Nardelli 101 (Locorotondo) 
“L’innovazione nei contesti urbani: ripensare la città”
Il cambiamento dei luoghi in cui viviamo, dei nostri stili di vita, dei rapporti con gli oggetti e con le cose che ci circondano è solo all’inizio. Un talk che ci aiuterà a disegnare meglio nelle nostre menti il futuro che verrà.

Ospiti
• Francesca Bria, Chief Technology and Digital Innovation Officer (Barcellona, Spagna)
Antonio Decaro, sindaco del Comune di Bari e Presidente ANCI
Renata Mele, Head of Strategy for E-cities di Enel X
Evgenij Morozov, sociologo e giornalista
Modera
Beppe Moro, avvocato e giurista d’impresa

Gli ospiti dei prossimi appuntamenti, che saranno annunciati a brevissimo nei dettagli, sono: Luca Sofri (direttore Il Post), Christian Rocca (giornalista La Stampa), Federico Ferrazza (direttore Wired), Luca Colombo (Country Manager Facebook Italy), Loredana Capone, (assessore industria turistica e culturale, gestione e valorizzazione dei beni culturali della Regione Puglia), Guido Guerzoni, (docente SDA Bocconi), Luca De Meo (Amministratore Delegato di Seat), Michele Casella(giornalista e docente Master Giornalismo Uniba), Aldo Patruno (direttore generale del Dipartimento turismo, economia della cultura e valorizzazione del territorio della Regione Puglia), Alfredo De Liguori (responsabile marketing PugliaPromozione) Sergio Ricciardone (direttore artistico Club to Club), Franco Basile (responsabile amministrativo Viva! Festival).


I RELATORI DEL 13 LUGLIO

FRANCESCA BRIA è Chief Technology and Digital Innovation Officer del Comune di Barcellona e fondatrice del Decode Project, un progetto dell’Unione Europea per rivendicare la sovranità dei cittadini sui dati. Francesca Bria ha una formazione in scienze sociali e innovazione economica oltre ad un Master in E- business and Innovation all’Università College di Londra, Birkbeck. È stata Senior Project Lead nell’Innovation Lab. È stata EU Coordinator del D-CENT Project in Democrazia Diretta nonché coordinatrice dei progetti connessi alle valute digitali in campo sociale. Nel 2018, Francesca Bria è stata indicata tra le Top 50 Donne Europee più influenti in campo tecnologico dalla rivista Forbes.

EVGENIJ MOROZOV è un sociologo e giornalista bielorusso, esperto di nuovi media, interessato allo studio degli effetti dispiegati sulla società, e sulla pratica della politica, dallo sviluppo della tecnologia e, in particolare, dalla crescente diffusione e disponibilità di mezzi di comunicazione telematica. Morozov è professore invitato alla Stanford University, dove è impegnato nel Program on Liberation Technology. È membro del think tank New America Foundation e collaboratore della rivista Foreign Policy, per la quale cura anche il blog Net Effect. In precedenza è stato Yahoo! fellow alla Walsh School of Foreign Service della Georgetown University e membro dell’Open Society Institute fondato da George Soros.

ANTONIO DE CARO è ingegnere e sindaco del Comune di Bari dal 2014. Ha avuto esperienze politiche in Regione Puglia e al Parlamento Italiano come deputato. Dal 2016 è presidente dell’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani.

RENATA MELE è Responsabile delle Strategie delle E-cities di Enel X, la società del Gruppo ENEL dedicata allo sviluppo di nuove opportunità nel mondo dell’innovazione energetica. Renata Mele laureate in Fisica all’Università Federico II di Napoli ha successivamente conseguito un PhD all’Università di Milano prima di entrare a far parte della ricerca e sviluppo di Pirelli per più di dieci anni. Successivamente all’esperienza in Pirelli, è entrata in diverse funzioni all’interno del Gruppo ENEL fino a diventare esperta in sviluppo strategico delle e-cities.

BEPPE MORO, laureato in giurisprudenza ed abilitato all’esercizio della professione forense. Ha conseguito il master di primo livello in “Management Politico” presso la School of Government dell’Università LUISS “Guido Carli” di Roma e di Intelligence, Cyber Security e Data Protection alla Business School de Il Sole 24 Ore. È analista da un lato di contesti per la promozione delle relazioni istituzionali e la rappresentanza degli interessi e dall’altro lato di contesti legati all’innovazione, alla cyber e alla sicurezza in generale.

Carla Falcone

Giornalista e copywriter freelance, consulente per alcune aziende.

Lascia un commento