All’Orto botanico di Lecce il Plant Day 2019 domenica 18 maggio

All’Orto botanico di Lecce il Plant Day 2019 domenica 18 maggio

Tutto pronto all’orto botanico per il “Fascination of Plants Day”, evento concepito per mettere idealmente a dimora molte “piante virtuali” e per far germinare costantemente, nella mentalità di un pubblico non solo europeo, ma dell’intero pianeta, il seme della convinzione che la scienza delle piante sia di importanza fondamentale per l’umanità e di significato strategico per la società, l’ambiente ed il paesaggio di ora e per quelli del futuro.

Appuntamento domenica 18 maggio presso l’Orto Botanico del Salento – Fondazione per la Gestione dell’Orto Botanico Universitario – Località Masseria S. Angelo (Lecce) a partire dalle 9.30, con l’edizione 2019 della “Giornata internazionale del Fascino delle Piante” (FoPD 2019), che sarà condotta in tutto il mondo dai botanici e dai biologi vegetali sotto l’egida del Parlamento europeo, del Consiglio europeo e della European Plant Science Organisation (EPSO), un’organizzazione accademica indipendente che rappresenta più di 220 istituti di ricerca, dipartimenti e università di 31 Paesi, nata con la missione di migliorare l’impatto, il gradimento e la visibilità della Biologia vegetale in Europa e nel mondo.

Obiettivo della manifestazione è quello di mobilitare e sensibilizzare il maggior numero possibile di persone sul mondo affascinante dalle piante e di appassionare grandi e bambini sull’importanza della biologia vegetale per l’agricoltura e la produzione sostenibile di prodotti alimentari, come pure per l’orticoltura, la selvicoltura e la produzione di prodotti non alimentari a base vegetale (come la carta, il legno, prodotti chimici, energetici e farmaceutici).

Un elemento chiave dell’evento è quello di sensibilizzare la gente sul ruolo fondamentale delle piante nella conservazione dell’habitat naturale e dell’ambiente antropico.

I botanici stimano il numero totale di specie vegetali (Fanerogame o Spermatofite) intorno alle 260.000. Quello delle piante è, indiscutibilmente, un mondo affascinante: da un piccolo seme, piantato nel terreno, molte “vite verdi” possono essere generate, dalle piccole piante erbacee fino ai grandi alberi, da fiori ornamentali a colture di cui tutti gli animali e l’intera umanità hanno un bisogno sostanziale per sopravvivere su questo pianeta.

Il FoPD a Lecce quest’anno sarà celebrato presso l’Orto Botanico del Salento, struttura con finalità educative e di ricerca gestita dalla Fondazione Orto Botanico Universitario di cui sono soci l’Università del Salento, il Comune di Lecce e l’ISPE-Lecce.

La scelta del sito è stata dettata dalla volontà di abbracciare tutte le discipline in cui l’Orto Botanico è coinvolto, dalla protezione della natura, alla ricerca in campo vegetale, alla valorizzazione dei prodotti alimentari vegetali del nostro territorio, all’agricoltura sostenibile, allo sviluppo e alla tutela del verde urbano.

Saranno presenti ricercatori, tecnici, vivaisti, il mondo delle associazioni legate alle piante per fornire tutte le informazioni possibili attraverso un nutrito numero di conferenze informali e colloqui con gli esperti, ed alcune interessanti attività di contenuto innovativo, come il concerto “Biodiversità sonora” e quelle ludiche a cura di Sinapsi in gioco.

Molte importanti istituzioni scientifiche, università, scuole, orti botanici, giardini e musei, insieme agli agricoltori e all’industria, hanno aperto le loro porte nelle edizioni precedenti del “Fascination of Plants Day”, che hanno attirato innumerevoli partecipanti.

Il FoPD-Lecce 2019 vuole essere anche un’importante occasione per i media, gli scienziati e i decisori politici per discutere sulle ultime scoperte e ricerche di avanguardia nella biologia vegetale e ad esplorare le nuove opportunità, anche occupazionali, che essa può offrire.

Per il futuro invitiamo tutti, dalle scuole ai produttori, a partecipare e a contribuire alla realizzazione di questa iniziativa, iniziata con uno straordinario successo nel maggio 2012 e che ha continuato a crescere in tutto il mondo nelle edizioni del 2013, 2015 e 2017.

Carla Falcone

Giornalista e copywriter freelance, consulente per alcune aziende.

Lascia un commento