Press "Enter" to skip to content

Aperte le iscrizioni alla seconda edizione del Premio Marcello Primiceri

C’è tempo sino al 25 febbraioper partecipare alla seconda edizione del Premio Marcello Primiceri, riservato ad artisti, compagnie e gruppi teatrali under 35.

Il regista e giornalista pubblicista del “Quotidiano di Lecce” (oggi “Nuovo Quotidiano di Puglia”).

Nel 1981 diede vita ad Astràgali Teatro, prima compagnia professionista del Salento, e morì in un incidente stradale nel dicembre 1987, a 35 anni.

Le quattro migliori proposte saranno messe in scena dal 1 al 4 aprile sul palco del Teatro Paisiello di Lecce.

Alla memoria di Primiceri, Astragali Teatro, diretto da oltre 25 anni dall’attore e regista Fabio Tolledi, dedica, dunque, un premio riservato alle compagnie e alle realtà giovanili, spesso prive di sostegni e strumenti necessari a valorizzare il proprio sforzo creativo, cercando di dare un’opportunità di visibilità concreta.

Il Premio è dedicato infatti a singoli artisti, gruppi teatrali e compagnie Under 35che, sino al 25 febbraio, potranno proporre una produzione teatrale.

Le quattro proposte ritenute più meritevoli dalla commissione saranno messe in scena sul palco del Teatro Paisiello durante una rassegna dedicata alla memoria del regista.

Come partecipare:

Gli interessati dovranno inoltrare domanda di partecipazione alla mail teatro@astragali.orgallegando una scheda di presentazione dello spettacolo, una scheda di presentazione dell’artista e/o della compagnia, alcune foto dello spettacolo ed eventualmente altro materiale (video, testi, recensioni).

Quando nasce Astragali

La compagnia Astràgali Teatro nasce nel 1981 a Lecce per fare teatro, per formare attori, per dare vita ad uno spazio di circolazione dei discorsi e delle pratiche.

Riconosciuta dal 1985 dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali come compagnia teatrale d’innovazione.

Dal 2012 è sede del Centro Italiano dell’International Theatre Institute dell’Unesco ed è membro della Anna Lindh Euro-Mediterranean Foundation for the Dialogue between Cultures.

Ha realizzato progetti artistici, spettacoli, attività in circa 30 paesi in tutto il mondo.

Nel corso di questi anni numerosi lavori hanno trovato casa in molti siti in Italia e all’estero anche patrimonio dell’umanità dell’Unesco come Palazzo Topkapi, uno dei monumenti più importanti di Istanbul che fa parte delle “Aree storiche d’Istanbul”, nella Cittadella di Erbil, simbolo del Kurdistan iracheno.

Be First to Comment

Lascia un commento

Mission News Theme by Compete Themes.