Chicago House Night al Fico d’India di Porto Selvaggio

Domani venerdì 9 giugno nuovo appuntamento con il Crime Room al Fico D’India di Porto Selvaggio, con i suoi party dedicati agli appassionati della musica da club.

Chicago House Night” è il nome di questo venerdì targato Naida Lab, un tributo a quei grooves ruvidi ed intensi, in pieno stile “Warehouse”, secondo la tradizione di Chicago, terra dei padri fondatori dell’house. Per celebrare al meglio la tradizione, alla consolle si alterneranno due fuoriclasse dei giradischi, KOSMIKO e MARCELLO NAPOLETANO, amici fraterni, uniti dalla musica e per la musica, una vita tra dischi e sintetizzatori, il primo talento assoluto dei giradischi e del vinile, il secondo producer di fama mondiale: una combo infuocata alla consolle del Fico D’india questo venerdì!

Con loro, a far ballare Porto Selvaggio, come sempre il talentuoso dj resident Matteo Siciliano. 
La favola estiva dei venerdì incontra il techno-channel itinerante Crime Room, che per primo, ha scoperto e diffuso con il suo format innovativo le nuove tendenze musicali della scena elettronica e techno contemporanea. Inoltre, alcuni dei suoi appuntamenti, saranno in collaborazione con la nota label salentina Out Er, ovvero Out Electronic Recordings, un’etichetta discografica unita da passione e professionalità.
Continua la rassegna estiva del Crime, che oltre al Fico D’India (tutti i venerdì d’estate) passa anche dal Guendalina di Santa Cesarea Terme (dal 27 maggio per più serate durante la stagione), per concludersi con le tappe principali, la sesta edizione del Crime Fest, l’11 agosto al Postepay Sound Parco Gondar e il 12 agosto a Porto Selvaggio, patrocinati dal Comune di Gallipoli e Nardò.

Realizzare l’utopia della musica techno è l’obiettivo del Crime, progetto a cura di Naida Lab che oltre al festival di punta estivo per quest’anno ritorna con il Crime Room con location e appuntamenti fissi.
PORTO SELVAGGIO – Nardò (SALENTO)

START 23:59


Ingresso rigorosamente gratuito

Infoline : 320 456 3217 – 349 4260482

redazione Appunti di Puglia

Lascia un commento