Culture – Food – Traditions EDUCATIONAL ALLA SCOPERTA DEL TERRITORIO 14-21 DICEMBRE 2016

Culture – Food – Traditions EDUCATIONAL ALLA SCOPERTA DEL TERRITORIO 14-21 DICEMBRE 2016

Si Chiama INCREDIBLE PUGLIA! ed è un progetto di promozione territoriale della Puglia realizzato dall’Associazione culturale JUMP IN e il sostegno di PUGLIA PROMOZIONE, Agenzia Regionale per il turismo e REGIONE PUGLIA, Assessorato al Mediterraneo, Cultura e Turismo.  

Un evento che coinvolge dal 14 al 21 dicembre 2016, 22 opinion leader, blogger, rappresentanti di associazioni, operatori dell’informazione, giornalisti provenienti dal Italia, Romania, Polonia, Turchia, Israele, Ungheria, che saranno protagonisti di attività riguardanti il Turismo e la gastronomia. Si tratta di un’importante iniziativa che valorizza il territorio comunale e custodisce e sostiene la nostra tradizione enogastronomica e la nostra cultura, a livello nazionale e internazionale.

 

Il progetto parte dalla considerazione che la cultura e la tradizione costituisce allo stesso tempo un patrimonio sociale ed un capitale economico e di marketing su cui basare un nuovo modello di sviluppo turistico, basato appunto su cultura e patrimonio artistico e dunque fruibile con soddisfazione in tutti i periodi dell’anno.

 

L’EDUCATIONAL INCREDIBLE PUGLIA! ha l’ ambiziosa finalità di portare alla luce la possibilità di un nuovo modello di sviluppo per tutta la Regione; tale obiettivo appare pragmaticamente raggiungibile, in quanto negli anni recenti non solo il patrimonio per il turismo balneare, ma anche quello culturale autoctono pugliese e quello storico hanno dimostrato grandi potenzialità di attrazione presso il grande pubblico italiano ed internazionale, lasciando dunque intravedere la possibilità di realizzare dei percorsi turistici, enogastronomici, culturali e “di benessere” fruibili con soddisfazione in tutti i periodi dell’anno.

Acque cristalline, merletti di costa mozzafiato, natura incontaminata, pietre secolari che parlano di storia, da sole non bastano a comporre un’offerta turistica appetibile, sono da associarsi a un universo gastronomico che porti con sé cultura, usi e costumi di una terra… ricca.

 

In questo periodo in cui si guarda al futuro, è fondamentale non perdere la caratterizzazione culturale dei nostri luoghi, bagaglio di vissuto e di esperienze sul quale costruire l’avvenire.

Abbiamo l’obbligo di difendere, rivalutare e tramandare con orgoglio alle future generazioni tutte le tradizioni gli usi e i costumi che fanno parte di quel nostro invidiabile patrimonio storico, culturale ed enogastronomico.

Attraverso incontri, lezioni, seminari, momenti di studio e momenti di educazione non-formale i partecipanti potranno conoscere non solo i luoghi turistici della zona più rinomati, ma anche le nostre antiche abitudini e gli antichi costumi, le ricette caratteristiche ed i lunghi e complessi metodi produzioni delle specialità enogastronomiche locali (vino, olio, pasta fresca etc),  le nostre masserie ancora conservate nelle splendide architetture originali ed i borghi antichi, ottimamente conservati, dei nostri comuni.

Carla Falcone

Giornalista e copywriter freelance, consulente per alcune aziende.

Lascia un commento