A ETIKO ARRIVANO LE FOOD STORIES, STORIE D’AMORE DI CIBI E SAPORI

foto-paola-nel-negozioGiovedì 8 dicembre a partire dalle ore 19 a Etiko, la bottega dove acquistare prodotti sani e incontrare storie a Km0 di Lecce, arrivano le Food Stories, incontri tra cibi fatti per stare insieme, un’occasione per degustare gli abbinamenti di prodotti “etici” selezionati dalla bottega di Lecce.

Le Food Stories sono storie d’amore tra sapori che si contaminano e si esaltano, gli stessi selezionati per il nuovo aperitivo di Etiko a base di cibi genuini e prodotti con metodi naturali, selezionati tra le migliori produzioni locali. Incontri tra cibi fatti per stare insieme, di cui innamorarsi già al primo assaggio.

Sono cibi genuini, prodotti secondo tecniche naturali ma anche innovativi, come nel caso del Friscous, un prodotto giovanissimo a metà tra la frisa e il cous cous aromatizzato con curcuma e origano, che da Ruffano ha raggiunto la notorietà nazionale grazie a un servizio di Linea Verde andato in onda lo scorso sabato 3 dicembre su Rai1. Insieme a Friscous, le “Bruschette” di Pralina, virtuosa azienda di Melpignano che da anni esporta in tutto il mondo, la birra artigianale Lentopede, giovane birrificio di Spongano e il vino rosso Salento Igp QU.ALE, prodotto a stretto contatto con i coltivatori e garantito dall’esperienza Tenute Eméra.

A presentare i prodotti e gli abbinamenti delle Food Stories ci saranno gli stessi produttori.

Il primo appuntamento delle Food Stories, infatti, sarà l’occasione per presentare l’Aperitivo Etiko, un vassoio di prodotti genuini e di sapori autentici da consumare nella pausa pranzo o prima di cena, scelti tra le migliori produzioni locali. Una degustazione negli ambienti accoglienti della bottega di via Salvatore Grande a Lecce dove il palato potrà riappropriarsi di sapori autentici e spesso dimenticati.

Etiko è una bottega dove acquistare prodotti sani e incontrare storie a Km0 nel centro di Lecce. È la casa dei sapori e del cibo buono che fa bene al mondo, la cui mission è dare attenzione a un modo di vivere più autentico e consapevole. È un luogo in cui in cui i piccoli produttori del Salento che lavorano la terra con cura e rispetto dei suoi cicli naturali possano incontrarsi per raccontare e condividere storie di coraggio, di amore e riconoscenza verso la ricchezza e l’abbondanza che lei dona ogni giorno, incondizionatamente.

Carla Falcone

Giornalista e copywriter freelance, consulente per alcune aziende.

Lascia un commento