Scrittore per strada e il Drago a Bisceglie

ildragononsidrogaScrittore per strada è una nuova forma di proposta culturale: si sviluppa attraverso il contatto diretto tra autore e lettore, per le strade e le piazze d’Italia.
L’obiettivo è promuovere il romanzo in giro per il paese, facendolo arrivare a più persone possibili; il sogno, però, è di contribuire a riavvicinare le persone alla narrativa, creando un rapporto diretto e personale tra autore e passante curioso.

Da ottobre 2015 a luglio 2016, infatti, Walter Lazzarin viaggia per le strade d’Italia a promuovere il suo terzo libro “Il drago non si droga“. Mercoledì 9 Marzo, nel pomeriggio dalle 17,00 in poi, Walter sarà presso Makeart in via C. Dell’Olio 18 a Bisceglie, per fare quattro chiacchiere con chi vorrà conoscere il suo libro e scoprire i suoi Tautogrammi. Non sapete cosa sono? Venite a scoprirlo di persona!

Trama: Estate 1990. Giacomo ha quasi otto anni, è arrabbiato con la mamma e decide di scappare di casa insieme al drago di peluche. Non ha paura di scoprire cosa succede di notte nei giardini pubblici, non ha paura dei drogati che incontra, non lo spaventa neppure che uno di loro conosca il suo nome e la data di nascita.
La mamma di Giacomo, invece, si spaventa parecchio quando si sveglia e si accorge che il figlio a casa non c’è.
Tra pianti e risate, fughe e inseguimenti, i protagonisti di questa storia (compreso il drago) capiranno qual è il sapore della libertà.

Walter Lazzarin è nato a Padova nel 1982.
È laureato in Economia e in Filosofia.
Nel 2011 ha esordito col romanzo A volte un bacio, edito dal Foglio letterario. Con lo stesso editore, nel 2012 ha pubblicato 21 Lettere d’amore. Lo stesso anno ha vinto il secondo premio nel concorso internazionale Lettera d’amore. Nel 2013 è stato finalista del concorso Storie fantastiche, e nel 2014 ha vinto il contest Intervista con il padre, indetto da Leconte Editore.
Dal 2015 gioca nella Nazionale Scrittori.

redazione Appunti di Puglia

Lascia un commento