L'omaggio di Ruvo di Puglia alla poetessa Biagia Marniti

Invito - percorsi diVersi“Forse un giorno tornerò alla mia collina

tra ulivi e mandorli cinerini nel sole d’estate,

ai braccianti agli artigiani

fra l’odore del basilico e garofani rossi.

Per il mondo la vita ora mi conduce”

da “Terra di Puglia” di Biagia Marniti  (♣ 1921 2006)

 

Per il ciclo di incontri culturali 2016, domenica 6 marzo, nel decennale della morte della poetessa Biagia Marniti, l’Associazione Culturale “In folio”, la Pro Loco di Ruvo di Puglia e l’Amministrazione Comunale, Assessorato alle Politiche Culturali e Turistiche, promuovono una passeggiata letteraria dal titolo “Più forte è la vita”, medesimo titolo di una raccolta di poesie dell’autrice edita nel 1957, con prefazione di Ungaretti.

Il suggestivo percorso, dal perfetto connubio di versi e arte, si articolerà nel caratteristico centro storico della citta, tra Vie, Vicoli, Piazze, Chiese e Palazzi nobiliari, attraversando i “luoghi del cuore” della poetessa.

Biagia Marniti, pseudonimo di Biagia Masulli (Ruvo di Puglia15 marzo 1921 – Roma6 marzo 2006),poetessagiornalista e bibliotecaria italiana, è stata allieva di Giuseppe Ungaretti dal quale fu soprannominata “la nera” per via della sua natura fiera e senza difese in cui si dibatteva.

Le sue poesie sono definite, per gli addetti ai lavori, un sottile canto al paesaggio artistico e naturale tipico meridionale, proveniente dell’energia fonetica dei dialettismi.

L’appuntamento quindi per ricordare la poetessa ruvese a dieci anni dalla sua scomparsa è domenica 6 marzo alle ore 10.00, con ritrovo presso il Torrione Aragonese di Via Fornello n.4 (sede dello sportello di informazioni turistiche della Pro Loco). É obbligatoria la prenotazione.

INFO e PRENOTAZIONI: Associazione Pro Loco Ruvo di Puglia – Via V. Veneto, 48 – 080/3615419 – prolorouvodipuglia@libero.it.

Appunti di Puglia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: